Claudio Saurin

Product Development Director

Sono appassionato di Innovazione Organizzativa e rivesto il ruolo di Direttore dello Sviluppo Prodotto presso la Breton, dove integriamo in modo sinergico le metodologie Agile e Lean con quella classica Gantt-Waterfall e con le comunità di progetto (Project Management 2.0) nello sviluppo di nuovi prodotti hardware. Coordino inoltre in Breton il progetto aziendale, finanziato dal MISE, sulla Smart Factory che prevede l’introduzione di 18 piattaforme informatiche per la digitalizzazione del lavoro di ufficio e di fabbrica ed i progetto sulle Macchine Utensili per l’Industria 4.0.
Frequento la comuntà agile italiana con continuità dal 2014 ed a tutti gli eventi a cui mi è possibile partecipare


 

TALK #ABD18

(exposed in italian)

 

La dura agilità

L’applicazione operativa di Agile nello sviluppo di nuovi prodotti come i macchinari industriali che integrano hardware, software e tecnologie di processo .

 

Description (soon will be translated in English)

Il team di sviluppo di macchine ad alto contenuto di software, con persone e che lavoravano prima separate, ora lavorano insieme ai tecnologi di processo, che rappresentano le esigenze dell’utilizzatore finale.
Il Product Owner diviene unico (HW più SW) e si deve occupare di definire i requisiti hardware, software e di processo.
Dal team emergono figure di supporto ai colleghi che rendono il ruolo dello Scrum Master coach meno stringente.
L’autorganizzazione del team di sviluppo, con l’emersione di leadership situazionale in funzione delle competenza principale richiesta nel momento, sono l’elemento che consente l’estensione delle metodologia Agile anche al montaggio e collaudo.
La cultura aziendale viene stressata da questi nuovi paradigmi che hanno permesso sorprendenti risultati, ottenuti nella qualità del design, nei costi e nel coinvolgimento delle persone.
La prossima sfida sarà l’estensione dell’agilità alla costruzione dei componenti delle macchine, che sono al momento costruiti con metodologie classiche e l’estensione delle logiche agili agli altri processi aziendali al di fuori dello sviluppo prodotto.